Campana: i ragazzi egiziani salvano la scuola di elettronica

Loro sono i primi 16 ragazzi egiziani, di un gruppo di 50 adolescenti, che studieranno in Calabria, nei comuni di Campana e Bocchigliero. Sono qui a seguito di un accordo internazionale di interscambio scolastico denominato “Pitagora mundus”. I ragazzi egiziani, insieme a sei colleghi del posto, siederanno tra i banchi dell’istituto professionale che, senza il loro arrivo, avrebbe rischiato, quest’anno, di essere chiuso. Adesso in paese si sta organizzando una grande festa in onore dei nuovi arrivati.

Potrebbero interessarti anche...