Camigliatello: si discute di biodiversità

Nel Centro Dimostrativo Arssa di Molarotta, a Camigliatello Silano, attenzione puntata sull’importanza della biodiversità, sia essa animale o vegetale. Se ne è parlato in un incontro, promosso dalla Provincia di Cosenza nell’ambito della manifestazione Transumanze. Sottolineato il lavoro svolto dai ricercatori e dai tecnici dell’Arssa per la salvaguardia dei ceppi genetici migliori delle specie autoctone. Da cinque anni, si svolge un lavoro teso a selezionare i migliori soggetti femminili di bovine di razza podolica, mentre in Basilicata si svolge la stessa selezione sulla linea maschile. Ma si stanno facendo anche studi per il recupero della Capra Nera Rustica Calabrese, del Suino Nero, la Pecora Gentile di Puglia Ceppo Calabrese, il Cavallo Salernitano e la Trota Fario Macrostigma. Animali e prodotti tipici possono produrre ricchezza.

Potrebbero interessarti anche...