Briatico: hanno aggredito degli immigrati, denunciate 5 persone

Hanno aggredito ed insultato due cittadini extracomunitari intenti a fare jogging in spiaggia. Con l’accusa di lesioni personali aggravate in concorso e porto e detenzione abusiva di coltello, i carabinieri hanno denunciato cinque persone di Briatico, nel vibonese. I cinque, dopo aver insultato, apparentemente senza motivo, gli extracomunitari, si sarebbero loro avvicinati colpendoli con pugni e calci. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, incuranti della presenza di altre persone, non avrebbero desistito dall’aggressione ed il piu’ piccolo del gruppo, di 16 anni, avrebbe estratto un coltello a serramanico iniziando a sferrare fendenti e colpendo a un gluteo un cittadino extracomunitario proveniente dalla Guinea Bissau. Altri fendenti sarebbero stati sferrati contro un altro extracomunitario proveniente dal Senegal. Medicati al pronto soccorso dell’ospedale di Tropea, i due extracomunitari ne avranno per 8 giorni. Oltre al sedicenne, i carabinieri hanno quindi individuato e denunciato gli altri partecipanti all’aggressione. Si tratta di un ventenne, un ventunenne, un ventiseienne e un quarantottenne, tutti di Briatico. Gli autori dell’aggressione sono stati tutti riconosciuti dalle vittime.

Potrebbero interessarti anche...