Briatico: aveva una fabbrica di armi in casa, arrestato

Aveva in casa una vera e propria fabbrica artigianale di armi con annessa una santabarbara: un uomo, Domenico Landro, 50 anni, incensurato, e’ stato arrestato dai carabinieri a Briatico, nel vibonese, per detenzione di arma clandestina, detenzione abusiva di munizioni da guerra e non. Nell’abitazione di Landro, i militari, nel corso di una perquisizione, hanno scoperto casse di munizioni, proiettili e polvere da sparo, in parte addirittura nascoste sotto il letto dell’anziana madre dell’uomo, in una quantita’ tale che se il materiale fosse esploso avrebbe distrutto l’intero edificio. Ai militari e’ servita un’intera notte per fare l’inventario del materiale ritrovato: un fucile a canne mozze e con matricola abrasa; proiettili da guerra 7,62; 4.500 proiettili da caccia di vari calibri; 62 proiettili 30,06; oltre 2.000 ogive di vari calibri, anche 357 magnum; 55 proiettili 7,65; oltre 500 bossoli pronti per la ricarica; 30 chili di polvere da sparo; oltre 190 chili di piombo per fucile da caccia e un kit completo per la ricarica dei proiettili.

Potrebbero interessarti anche...