Brazzaville: Padre Fedele, ho avuto la malaria ma sono guarito


“Ho avuto la malaria, sono stato molto male, ma adesso e’ tutto passato”. E’ come al solito pieno di energia, Padre Fedele Bisceglia, che chiama dal Congo per raccontare la sua ultima avventura in terra d’Africa. “Il 4 marzo a Brazzaville c’e’ stata una tremenda esplosione di un arsenale militare. Ci sono stati 350 morti, 2000 feriti e piu’ di 5000 sfollati”, racconta Padre Fedele al telefono. “Ho raccolto molte medicine e viveri in Calabria, e sono venuto qui. Ho assistito i feriti e gli sfollati, ma l’igiene, come si puo’ immaginare, non e’ che sia tanta. E mi sono preso pure io la malaria. Ora pero’ sono guarito”, dice il vulcanico religioso. “Torno l’otto giugno, ma voglio che si sappia gia’ prima che voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno dato aiuto, denaro, viveri e medicine per questa povera gente”, dice Padre Fedele Bisceglia. La vicenda che lo ha visto condannato in primo grado per violenza sessuale ai danni di una suora, sembra non l’abbia per nulla scalfito. L’ex frate continua a professarsi innocente e a portare avanti le sue attivita’ di assistenza ai bisognosi, in Italia e all’estero.

Potrebbero interessarti anche...