Brancaleone: morto giovane subacqueo, avrebbe avuto un malore

Un sub, Giuseppe Sculli, 35 anni, e’ morto oggi pomeriggio mentre effettuava una battuta di pesca nella frazione Caldara di Brancaleone, nel reggino. Sculli era originario di Reggio Calabria, ma da alcuni anni si era trasferito a Milano. L’allarme e’ stato dato da alcuni conoscenti dell’uomo, che erano in spiaggia e si sono allarmati per il fatto che Sculli non riemergeva. E’ intervenuto il personale della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria e della Guardia costiera di Bianco che ha trovato il corpo senza vita di Sculli adagiato sul fondale. Secondo quanto e’ emerso dai primi accertamenti, Sculli avrebbe avuto un malore mentre stava effettuando l’immersione ed e’ morto annegato. Disposta l’autopsia.

Potrebbero interessarti anche...