Brancaleone: corpo di donna ucraina ritrovato carbonizzato

Sono orientate verso la vita privata le indagini dei carabinieri per far luce sull’omicidio della donna ucraina di 41 anni il cui cadavere carbonizzato è stato trovato in un canneto a Brancaleone. A segnalare la presenza del corpo è stata una telefonata anonima. Della donna era stata denunciata proprio oggi la scomparsa, perché non era andata a lavorare come badante, come faceva solitamente. Non è escluso che ieri possa essere andata al mare. Infatti, da quello che è stato possibile osservare sul corpo carbonizzato, indossava un costume da bagno.

Potrebbero interessarti anche...