Bovalino: ‘ndrangheta, scoperto bunker di 600 metri quadrati

I carabinieri hanno scoperto a Bovalino, nella locride, un bunker sotterraneo di circa 600 metri quadrati. Si ritiene che fosse nella disponibilita’ della cosca Pelle-Vottari di San Luca, coinvolta nella sanguinosa faida che ha portato alla sanguinosa strage di Duisburg. La struttura è stata realizzata sotto un capannone ed è suddivisa in due ambienti. Nel primo c’è una zona residenziale con ogni confort, mentre l’altra parte era usata per la coltivazione della canapa indiana. Per entrare c’è una botola sul pavimento del capannone, coperta da balle di paglia.

Potrebbero interessarti anche...