Belvedere Spinello: prestiti a tassi usurari, arrestati coniugi

Un allevatore, Francesco Oliverio, 76 anni, e la moglie, Giovannina Marrazzo, 66 anni, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri, a Belvedere Spinello. I loro tre figli sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel luogo di residenza. I cinque sono accusati di associazione per delinquere, usura ed estorsione nei confronti di commercianti. L’accusa sostiene che avrebbero prestato denaro con interessi dal 134 al 278 per cento. Dalle indagini, iniziate nel dicembre scorso, sono state individuate cinque vittime che avevano subito le continue vessazioni da parte degli Oliverio. In un caso, a fronte di un prestito di 4.500 euro, le vittime si sono ritrovate a pagare interessi per 36.800 euro in 3 anni, ad un tasso pari al 278%. Gli Oliverio sarebbero arrivati, secondo quanto emerso dalle indagini, anche a farsi intestare un magazzino come parziale pagamento degli interessi maturati. E’ stata la disperazione a convincere le vittime prima a confidarsi e poi a denunciare ai carabinieri quanto stava accadendo. Durante le perquisizioni i militari hanno sequestrato un “libro mastro” dove sono annotati tutti i crediti vantati dall’organizzazione e lo stato dei pagamenti.

Potrebbero interessarti anche...