Banco Alimentare, Occhiuto: “Province non possono più finanziare tali spese”

“Ha fatto bene il presidente della Regione Mario Oliverio a decidere di finanziare il pagamento del fitto per il Banco alimentare nella sede del Comac di Montalto. Una spesa che, purtroppo, attualmente la Provincia non era più in grado di sostenere”.
Commenta così il presidente della Provincia Mario Occhiuto l’annuncio di Oliverio di farsi carico del fitto dei depositi usati dal Banco alimentare.
“Avremmo voluto continuare a sostenere questa spesa e lo avremmo fatto volentieri, vista l’importante missione sociale che l’associazione svolge a
favore delle famiglie bisognose – spiega ancora Occhiuto – se solo la legge ce lo avesse consentito. Ma, come tutti gli amministratori sanno, dal primo gennaio scorso le Province non possono più dare contributi a causa della legge di stabilità, e la legge Delrio ha ridotto ulteriormente le nostre possibilità di intervento”. E, comunque, non si trattava di una spesa che avremmo potuto reperire da altri piccoli risparmi di bilancio, trattandosi di oltre 100.000 euro all’anno.
“Solo per questo divieto – conclude Occhiuto – la Provincia si è trovata impossibilitata a continuare nel pagamento del fitto, che fino allo scorso mese di marzo è stato puntualmente garantito”.

Ufficio Stampa Provincia di Cosenza

Potrebbero interessarti anche...