Amendolara: arrestati 4 giovani, picchiarono un coetaneo


I carabinieri di Roseto Capo Spulico hanno arrestato 4 giovani, a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Castrovillari. I quattro, tutti residenti ad Amendolara, sono accusati di aver picchiato, ingiuriato e minacciato un loro coetaneo. Si tratta di Oscar Siciliano, 25 anni, Domenico D’Angelo, 23 anni, Rocco Mario Dattoli, 22 anni, e Danilo Basile, 25 anni. Il fatto avvenne nella serata del 21 febbraio, quando i 4, per futili motivi e con premeditazione, avrebbero selvaggiamente picchiato, ingiuriato e minacciato un venticinquenne, Benedetto Salesi, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Amendolara, provocandogli lesioni al cranio ed al torace e costringendolo a sottoporsi d’urgenza ad una splenectomia per l’asportazione della milza. La vittima fu invitata dagli aggressori ad un incontro e poi fu aggredita, probabilmente per dissidi con Siciliano, che era stato fidanzato con la sorella del Salesi. Dopo l’aggressione, alla vittima fu detto, con disprezzo, “…e adesso vai a chiamare i carabinieri”.

Potrebbero interessarti anche...