Amantea: navi dei veleni, De Grazia morto per avvelenamento?

La morte del Capitano Natale De Grazia, l’ufficiale che indagava sulle navi dei veleni e deceduto 17 anni fa, non sarebbe avvenuta per arresto cardiocircolatorio, così come accertato dall’autopsia, ma per la presenza nel corpo di elementi tossici. La notizia sarebbe contenuta in alcuni documenti in possesso della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli illeciti connessi al ciclo dei rifiuti. Il comitato civico “Natale De Grazia” ha reso noto che la Commissione, presieduta da Gaetano Pecorella, ha annullato la conferenza stampa relativa all’indagine sulle cosiddette navi dei veleni, rinviandola al mese di gennaio, ufficialmente perché sono necessari ulteriori approfondimenti e verifiche in ordine agli elementi su cui da tempo la Commissione sta lavorando.

Potrebbero interessarti anche...