Altomonte: usura, confiscati beni per 8 milioni di euro

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Cosenza ha eseguito un provvedimento di confisca per circa 8 milioni di euro nei confronti di Rocco Mario Franco (cognome Franco, ndr), 51 anni, di Altomonte, e del suo nucleo familiare. I beni consistono in immobili, autovetture, automezzi, rapporti bancari e postali, attivita’ commerciali e partecipazioni in societa’. Franco era stato condannato per il reato di usura dal tribunale di Castrovillari nell’aprile del 2006. Condanna diventata irrevocabile nell’aprile del 2008. Gli accertamenti esperiti hanno fatto emergere che tutto il patrimonio riconducibile all’uomo ha un valore del tutto sproporzionato rispetto alle dichiarazioni presentate da lui e dal suo nucleo familiare ai fini delle imposte sul reddito. I beni confiscati, nel dettaglio, sono 34 terreni e 23 fabbricati; due ditte individuali, operanti una nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti petroliferi e l’altra nella produzione di olio di oliva; 15 rapporti bancari e 14 veicoli, tra auto, moto e mezzi agricoli.

Potrebbero interessarti anche...