Altomonte: Festival, Gerardo Sacco e Antonio Consales tra gioielli e musica

La XXVIII edizione del Festival Euromediterraneo di Altomonte ha ospitato, ieri sera, nel teatro intitolato a Costantino Belluscio, il recital “Note preziose in concerto”, ideato per celebrare i 50 anni d’arte orafa del maestro Gerardo Sacco, i cui gioielli sono stati esaltati dal concerto classico del maestro Antonio Consales. E così le creazioni artistiche dell’orafo crotonese, dai lontani echi della Magna Grecia, hanno sfilato sulle note dei grandi compositori, da Bach a Morricone. E durante l’elegante serata di gala c’è stata anche una sfilata dei costumi tradizionali di alcuni comuni del territorio provinciale. Emozionato Gerardo Sacco, che è anche cittadino onorario di Altomonte. Per il maestro Consales si tratta di un ritorno a casa, visto che in questo teatro, che tra i suoi progettisti annovera anche suo padre, ha esordito all’età di 20 anni. Ed è bello apprendere che l’amore per la musica classica sta contagiando anche i giovani.

Potrebbero interessarti anche...