Alessandria del Carretto: la Festa dell’Abete patrimonio dell’Unesco?


Nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, ad Alessandria del Carretto, il fine settimana è stato caratterizzato da due eventi di grande spessore. Il primo riguarda l’inaugurazione del Museo del Lupo, istituito dal Parco Nazionale del Pollino in seguito all’abbattimento di un branco di lupi sul Monte Sparviere, nell’agosto del 1994. Il museo, che dovrà essere completato nei prossimi mesi, si propone di sensibilizzare e avvicinare turisti, visitatori e scolaresche alla storia del lupo, narrata in un primo allestimento attraverso una serie di diorami. Nella stessa struttura, appena inaugurata, si è tenuta anche una conferenza stampa sul tema: ”Strutturazione della candidatura della Festa dell’Abete nella lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità”. La Festa dell’Abete si svolge ogni anno l’ultima domenica di aprile ed il 3 di maggio. Secondo la tradizione orale, risale al ‘600 quando un boscaiolo trovò, all’interno del tronco di un abete bianco, l’immagine di Sant’Alessandro Papa Martire, morto decapitato.

Potrebbero interessarti anche...