Acri: picchiano dei carabinieri, arrestati 2 pregiudicati


Viaggiavano a bordo di un ciclomotore senza targa ed assicurazione e quando sono stati fermati dai carabinieri, ad Acri, hanno colpito i militari con calci e pugni. Si sono poi rifiutati di fornire le loro generalità, ma sono stati comunque identificati. Si tratta di Michele Giovagnone De Cicco, 20 anni, e Alfonso Scarcella, 23 anni, entrambi di Corigliano Calabro e già noti alle forze dell’ordine. Scarcella, che era alla guida del ciclomotore, è risultato anche senza patente. Avevano 2 coltelli a serramanico. I due, che sono stati arrestati, erano stati segnalati ai carabinieri perché bussavano alle abitazioni di contrada Foresta con il pretesto di chiedere informazioni. Presumibilmente facevano controlli per poi compiere dei furti in abitazione o rapine. I due militari colpiti sono stati giudicati guaribili in 2 giorni.

Potrebbero interessarti anche...