Santa Maria del Cedro: l’innovazione nell’agricoltura

“Innovazione e formazione per la qualità dell’agricoltura nelle Aree Protette”. Di questo si è discusso a Santa Maria del Cedro, che è la capitale di un’area vocata alla coltivazione di un prodotto di nicchia certamente di grande valore e che è noto in tutto il mondo: il cedro calabrese. Puntare alla promozione è la parola d’ordine, ma questo va fatto dopo che sarà cresciuta anche la qualità del prodotto e del comparto. Intanto bisogna capire cosa è stato fatto finora e se si è andati nella giusta direzione. L’incontro si è tenuto all’interno di Palazzo Marino, già noto come Carcere dell’Impresa. Qui è ospitato il Museo del Cedro.

Potrebbero interessarti anche...