Castrovillari: ha ucciso compagna, arrestato dopo condanna


I carabinieri hanno arrestato Ivan Forte, 29 anni, il castrovillarese condannato qualche giorno fa a vent’anni di carcere dal giudice di Reggio Emilia per l’omicidio della convivente, avvenuto nell’aprile dello scorso anno. I militari lo hanno raggiunto in casa dei genitori, nella città del Pollino. Forte, reo confesso, ha strangolato la compagna, Tiziana Olivieri, 40 anni, nella sua abitazione di Rubiera e poi ha appiccato un incendio sperando di cancellare le tracce e far apparire la morte di Tiziana come un tragico incidente. Ma gli inquirenti sono arrivati subito a lui. Il giovane era stato scarcerato nel maggio scorso per un errore giudiziario. Una scarcerazione che aveva sollevato indignazione e sconcerto.

Potrebbero interessarti anche...