Vibo Valentia: assenteismo, 20 indagati all’ospedale di Serra San Bruno


La Procura di Vibo Valentia ha chiuso le indagini preliminari nei confronti di venti dipendenti dell’ASP, Distretto sanitario di Serra San Bruno, in maggioranza medici, accusati di essersi ingiustificatamente assentati dal posto di lavoro. I Carabinieri hanno notificato il provvedimento, che va a colpire il fenomeno dell’assenteismo negli uffici pubblici. L’inchiesta e le contestazioni mosse agli indagati coprono un arco temporale che va da gennaio ad aprile dello scorso anno. I reati ipotizzati sono quelli di truffa aggravata e continuata e false attestazioni di prestazioni lavorative. C’era chi si allontanava per l’ora di pranzo, chi per recarsi al supermarket e chi al mercato settimanale del giovedì. Dopo aver timbrato il cartellino di entrata, gli indagati non timbravano quello di uscita, allontanandosi dal luogo di lavoro. In un caso è stata registrata una doppia timbratura di due cartellini differenti da parte della stessa persona.

Potrebbero interessarti anche...