Sila: turismo, in tanti sulle piste di Camigliatello e di Lorica


La neve in Sila c’è. Per fortuna. E richiama turisti da oltre regione e anche tanti semplici visitatori del fine settimana. A Lorica, grazie anche alla straordinaria suggestione del lago Arvo, parzialmente ghiacciato, gli estimatori dell’altopiano silano non mancano e affollano gli impianti di risalita, che sono perfettamente funzionanti. Nonostante le temperature ben sotto lo zero anche di giorno, lo svago e il divertimento sono assicurati per grandi e piccini. E ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le attitudini sportive. E così anche a Camigliatello, la meta che richiama di più i cosentini, visto che è la più vicina alla città. Anche qui il manto nevoso e la suggestione dei luoghi costituiscono, in questi giorni, una grande attrazione. E fino a quando la luce diurna lo permette, ci si diverte in mezzo alla neve. Segno che la presenza di strutture aperte e funzionanti, insieme alle ricchezze proprie del territorio, possono fare la differenza e calamitare l’attenzione di migliaia di persone, desiderose di fruire delle nostre montagne. Così si creano indotti virtuosi. E anche da qui passa quello sviluppo economico che tanto inseguiamo, da decenni.

Potrebbero interessarti anche...