Scalea: Giornalisti Cattolici del Tirreno, celebrato il Santo patrono


I Giornalisti Cattolici del Tirreno si sono ritrovati a Scalea, nella Chiesa di San Nicola in Plateis, per celebrare il Santo patrono, San Francesco di Sales. Accanto a loro il vicesegretario nazionale della FNSI, Carlo Parisi, autorità civili e militari, politici ed associazioni. Hanno partecipato alla celebrazione il Presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta, Salvatore Magarò; il comandante della Compagnia Carabinieri di Scalea, Capitano Vincenzo Falce, il Tenente Vincenzo Piccolo, comandante della Guardia di Finanza di Scalea, il comandante della Polizia Stradale di Scalea, Maria Barrese, il comandante della Sezione Comando Compagnia della Guardia di Finanza di Lauria, Maresciallo Giovanni Crea, il comandante della Capitaneria di Porto di Cetraro, Tenente di Vascello Andrea Chirizzi, ed il Maresciallo della Capitaneria di Porto di Maratea, Gianfranco Tarantino. Numerosa anche la presenza di associazioni della Riviera dei Cedri. Ugo Manco, rappresentante dell’Ucid Calabria, ha rivolto un messaggio di saluto ai presenti. “Come tutti ben sapete, oggi, attraverso questa Santa Messa, abbiamo ricordato e commemorato la figura di un uomo come San Francesco di Sales, che è considerato non solo il Santo patrono dei giornalisti, ma, soprattutto, il padre della spiritualità moderna”, ha detto Manco. Che ha spronato a “compiere ogni giorno il proprio lavoro con dedizione, umiltà e semplicità d’animo, affinché il nostro operato possa sempre risultare al servizio degli altri, non solo come un semplice dovere da compiersi, ma come missione in cui credere”.

Potrebbero interessarti anche...