Rende: conferenza di fine anno del sindaco Manna


Non ha smentito una sua ricandidatura, Marcello Manna, sindaco di Rende, nel corso della tradizionale conferenza di fine anno. Manna ha fatto importanti annunci, che riguardano le opere che sorgeranno sul territorio. A cominciare dall’ospedale privato, che sarà un centro d’eccellenza. E poi ci sono l’università della terza età e un protocollo con l’ASP per il Palazzo della Salute. Risolta anche la trentennale vicenda del CUD, di proprietà dell’Università ma su terreno comunale: adesso l’Unical patrimonializza la struttura. E il Comune di Rende fa anche cassa, che serve ad uscire dal predissesto. Rende aumenta anche i suoi abitanti: mille in più negli ultimi 5 anni, dato in controtendenza con il resto della regione. Manna ha anche messo dei paletti sulla realizzazione della metrotranvia dell’area urbana. Intanto, il trasporto locale sarà rivoluzionato, grazie ad un accordo con Cosenza e Castrolibero. L’idea di mettere in comune i servizi serve anche ad avvicinare il progetto della città unica. A Rende ci si fregia anche di un altro successo: quello della raccolta differenziata, che si attesta al 72%. Ma Manna, presidente dell’Ato Cosenza Rifiuti, ha anche lanciato un allarme: tra qualche giorno tutta la Calabria potrebbe vivere una vera emergenza rifiuti.

Potrebbero interessarti anche...