Reggio Calabria: ‘ndrangheta, sequestrate 5 società edili


Un’operazione della Direzione Investigativa Antimafia di Reggio Calabria, denominata “Thalassa”, ha portato all’esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Gip su richiesta della DDA reggina nei confronti di altrettante persone accusate di associazione mafiosa ed intestazione fittizia di beni, con l’aggravante di aver agevolato le cosche di ‘ndrangheta Tegano e Condello. Disposto anche il sequestro di cinque imprese, operanti nel settore dell’edilizia, riconducibili direttamente o direttamente agli indagati, per un valore di 11 milioni di euro.

Potrebbero interessarti anche...