Paola: furti con spaccata, sgominata organizzazione criminale


Veri esperti di furti con “spaccata”. Sono i 9 componenti della banda che oggi è stata sgominata dai carabinieri, dopo due anni di indagini. Tra di loro italiani e romeni. I carabinieri si sono mossi tra Cosenza, Celico, Corigliano e Napoli per assicurare alla giustizia i componenti del gruppo, che ha assalito, di notte, più volte, esercizi commerciali non solo in Calabria. L’accusa è di furto pluriaggravato continuato ed in concorso. Gli indagati, dopo un sopralluogo finalizzato all’individuazione dei possibili obiettivi, prevalentemente distributori di benzina, bar, edicole, sale giochi e rivendite di pneumatici, erano soliti impiegare veicoli precedentemente rubati, tra cui anche uno scuolabus, come arieti per lo sfondamento delle saracinesche. Il gruppo criminale avrebbe effettuato almeno 13 furti aggravati, di cui 2 non riusciti, nelle province di Cosenza, Reggio Calabria, Catanzaro e Taranto, con un bottino complessivamente quantificato in 200.000 euro. Per compiere i furti sono stati rubati anche 4 mezzi di trasporto.

Potrebbero interessarti anche...