Cosenza: schiuma sul Busento, sequestrata azienda zootecnica


I carabinieri forestali ritengono di aver già individuato la causa della schiuma sospetta che, questa mattina, ricopriva le acque del fiume Busento, a Cosenza. I militari di Cosenza e Aprigliano, allertati da numerosi cittadini, sono risaliti ad un’azienda zootecnica sita nel territorio di Carolei che, per cause ancora in corso di accertamento, aveva scaricato nel fiume Busento circa 300 metri cubi di rifiuti industriali di origine zootecnica, che hanno interessato circa 9 chilometri del corso del fiume. La Procura della Repubblica di Cosenza, che ha diretto le indagini, ha disposto il sequestro di parte dell’azienda zootecnica e di un ingente quantitativo di rifiuti. Il titolare dell’azienda è stato denunciato per inquinamento ambientale e gestione illecita di rifiuti. Sono ancora in corso accertamenti per chiarire la dinamica dei fatti, la portata dell’inquinamento e la completa identificazione dei responsabili.

Potrebbero interessarti anche...