Cosenza: “Invasioni di dinosauri” nel centro della città


A Cosenza, il palcoscenico privilegiato del “Festival delle Invasioni” 2018 è la città stessa. E i luoghi architettonicamente rilevanti diventano scenario di eventi teatrali e musicali. Quest’anno, ai “beni parlati” e ai “beni suonati”, si è aggiunta una nuova sezione: quella dei “beni sognati”. Spazio dunque all’immaginazione, soprattutto per i ragazzi e i bambini, che possono costruirsi le loro storie in mondi ed epoche lontanissimi. Ed è così che la Preistoria si inserisce all’interno della modernità del Museo all’Aperto Bilotti. Fino al 30 luglio, infatti, la passeggiata sull’isola pedonale è arricchita da esemplari di dinosauri, a dimensione reale, che, installati tra le opere del MAB, stanno suscitando tanta curiosità in grandi e piccini. Un’esposizione, a carattere artistico, scientifico e paleontologico, che trasforma il MAB in un “Jurassic Park”, proprio come il film di Steven Spielberg. La mostra “Invasioni di Dinosauri” è prodotta in esclusiva da Geomodel, il laboratorio di scenografia specializzato nella produzione di modelli tridimensionali di dinosauri in scala reale, realizzati con rigoroso metodo scientifico.

Potrebbero interessarti anche...