Cosenza: Comune, un riconoscimento per il colonnello Troia


Il colonnello Antonino Troia, attualmente al comando del Centro di addestramento della II brigata Mobile dei Carabinieri di Livorno, è tornato a Cosenza, città che lo ha adottato dal 1995, anno in cui assunse il comando della compagnia Carabinieri e nella quale è rimasto fino al 2000. L’Amministrazione comunale, in occasione della presentazione del suo ultimo libro, “Il 1° Tuscania: la lunga veglia”, edito dalla casa editrice “Periferia”, lo ha voluto omaggiare con un riconoscimento da parte della Commissione Cultura.

Potrebbero interessarti anche...