Catanzaro: Nicola Gratteri e la riforma della giustizia


“La corruzione avvelena l’economia”. Il tema dell’incontro organizzato a Catanzaro da Confindustria Calabria non lascia adito a dubbi. Ospite d’onore il magistrato Nicola Gratteri, che ha dato la sua ricetta per riformare, davvero, la giustizia. Eliminando ogni compromesso politico ed utilizzando le nuove tecnologie. I tribunali sono lavandini da sturare, ha detto Gratteri. All’interno della pubblica amministrazione vengono assunti i nipoti incensurati degli appartenenti alla criminalità organizzata, ha detto ancora Gratteri. E così la ‘ndrangheta si incunea nel controllo del territorio. E poi c’è un decadimento dei costumi, che porta ad una commistione tra ambienti che un tempo nemmeno si sfioravano, magari con matrimoni organizzati tra persone perbene e figli di mafiosi, che così ripuliscono la loro immagine.

Potrebbero interessarti anche...