Rocca Imperiale: Consiglio comunale per la crisi idrica degli agricoltori


L’amministrazione comunale di Rocca Imperiale ormai da mesi sta promuovendo una serie di iniziative per tutto il comparto agricolo dell’alto jonio, che soffre di carenza idrica irrigua. A tutt’oggi il grave problema, peraltro conosciuto da anni, non si è risolto e gli agricoltori lamentano il disinteresse della struttura consortile. Rocca Imperiale, terra del limone IGP, è il comune che rischia di avere i danni maggiori. Ed è per questo che è stato utilizzato il mezzo che rappresenta la volontà di tutti i cittadini: il Consiglio comunale, che, nella seduta del 29 settembre, all’unanimità ha deliberato di richiedere alla Regione Calabria il distacco dal Consorzio di Bonifica dei Bacini Integrali dello Jonio Cosentino per l’annessione al Consorzio di Bonifica di Bradano – Metaponto. E’ appena il caso di sottolineare che i Consigli comunali rappresentano la voce e l’espressione di tutti i cittadini. Pertanto il problema non è più soltanto del comparto agricolo, ma di tutta la cittadinanza, che chiede con forza e determinazione una risposta.

Potrebbero interessarti anche...