Rende: presentato il Settembre Rendese 2018


Nel 1964, quando Domenico Modugno inaugurava il Settembre Rendese, nessuno pensava che potesse arrivare tanto lontano. Oggi sta per partire l’edizione numero 53, che regalerà spettacoli assolutamente gratuiti. Tanta musica leggera, con Lo Stato Sociale, Fabio Concato, Eman e Ron. Ma anche tanto jazz, con omaggi a Modugno e a Mina. Esordio con la mostra “Geni Comuni”, per vedere e toccare anche l’originale E.T.. Ma poi ci sarà spazio per tanta arte e cultura, coinvolgendo anche l’Università della Calabria, senza scordare il teatro e gli spettacoli di show cooking. Ma saranno coinvolte anche le altre aree più conosciute del territorio, dall’area mercatale a Roges, ad Arcavacata. E mentre il sindaco Manna accarezza il sogno di organizzare, insieme agli altri Comuni dell’area urbana, un grande evento che possa raccontare tutta la Regione, viene presentato il portale “Vivirende”, che da oggi sarà un altro strumento per la valorizzazione culturale e turistica.

Potrebbero interessarti anche...