Cerisano: Festival delle Serre, si inizia con “Cavalleria Rusticana”


Il Festival delle Serre di Cerisano, che quest’anno spegne la 25ª candelina, si è aperto con un grande appuntamento dedicato all’opera: “Cavalleria rusticana”. La famosa opera di Pietro Mascagni ha conquistato il folto pubblico di Palazzo Sersale. La prima serata ha visto anche premiati i sindaci e gli amministratori che, nel corso degli anni, hanno contribuito alla storia del festival. Da questa sera, Cerisano diventa fulcro di ogni tipo di spettacolo: i vicoli e le piazze ospiteranno eventi di jazz, teatro, cinema, musica classica e mostre, che quest’anno richiameranno la Sicilia, perché il festival gode del patrocinio del Comune di Palermo, capitale italiana della Cultura 2018. In particolare, a partire dal pomeriggio, spazio al libro di Arcangelo Badolati “Santisti & ‘ndrine”, poi il teatro con la piece “U piscispada”, il concerto “Dall’opera alla romanza da salotto” con il maestro Francesco Zingariello, il jazz di Danilo Rea, la proiezione del film “L’ora legale” con Ficarra e Picone e ancora la musica dei Moruga e il teatro dei burattini.

Potrebbero interessarti anche...