Reggio Calabria: ‘ndrangheta, colpita la cosca Libri


Carabinieri e polizia hanno effettuato un’importante operazione contro la ‘ndrangheta. Arrestati 14 affiliati alla cosca “Libri”, egemone nella zona centro-sud di Reggio Calabria. Le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione, detenzione e porto illegale di armi aggravati dal metodo mafioso, intestazione fittizia di beni e altri gravi reati. L’operazione, denominata “Theorema-Roccaforte”, nasce da un’articolata attività investigativa coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, che ha ricostruito gli assetti organizzativi della cosca e documentato gli equilibri con le altre famiglie mafiose egemoni sul capoluogo. Accertate le attività illecite della cosca e, in particolare, molti episodi estorsivi a danno di titolari di attività commerciali. Sequestrati beni per un milione di euro.

Potrebbero interessarti anche...