Catanzaro: smantellata banda dedita a spaccio di droga

I carabinieri della Compagnia di Catanzaro hanno eseguito in città un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quattro giovani catanzaresi (uno in carcere e tre ai domiciliari) ritenuti responsabili, a vario titolo, di spaccio di droga e di una serie di episodi di estorsione, rapina e lesioni perpetrate ai danni di acquirenti, alcuni dei quali minorenni. Il sodalizio criminale era molto attivo nello spaccio di marijuana e hashish. Effettuate diverse perquisizioni domiciliari. L’indagine è partita dalle violenze e dalle vessazioni subite da alcuni giovani assuntori di sostanze stupefacenti, picchiati e minacciati perché non in grado di “onorare” i loro debiti. Alcune delle “vittime”, molte delle quali appartenenti alla “Catanzaro bene”, per pagare si sono viste costrette a sottrarre fraudolentemente ai genitori monili in oro, da cambiare in denaro ai Compro Oro, o il bancomat per prelevare il denaro da dare ai pusher; altri, addirittura, si erano messi al servizio del gruppo, trasformandosi, a loro volta, in spacciatori per la vendita dello stupefacente fino all’estinzione del debito. In altri casi le minacce erano giunte anche ai genitori dei ragazzi, costretti a versare anche somme per diverse migliaia di euro.

Potrebbero interessarti anche...