Cosenza: fermate tre persone per omicidio ucraino a Cariati

Sono due donne ucraine e un uomo lituano, e un altro uomo è al momento ricercato, i presunti responsabili dell’omicidio di Yuriy Zinchenko, l’ucraino il cui cadavere è stato trovato domenica scorsa nel bagagliaio di un’auto ferma nei pressi di una spiaggia, a Cariati. La vittima, che aveva un permesso di soggiorno per motivi umanitari, in realtà pare facesse da intermediario nel collocare al lavoro badanti o altri cittadini stranieri. Il suo cadavere è stato ritrovato avvolto in una coperta, nel bagagliaio di un’auto con targa polacca. Le armi utilizzate per l’omicidio non sono state ancora trovate. Il movente dovrebbe essere economico e collegato all’attività di intermediazione della vittima.

Potrebbero interessarti anche...