Reggio Calabria: ‘ndrangheta, appalti truccati, decine di arresti

La Guardia di Finanza di Reggio Calabria, con il coordinamento della DDA reggina, ha eseguito in Calabria, Sicilia e Lazio un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa nei confronti di 25 persone responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione mafiosa, turbata libertà degli incanti, frode nelle pubbliche forniture, corruzione e falso ideologico in atti pubblici. E’ l’epilogo delle investigazioni condotte con l’operazione “Cumbertazione” (termine dialettale utilizzato per indicare un’associazione “chiusa”) il mese scorso per contrastare i profili imprenditoriali della cosca di ‘ndrangheta dei “Piromalli”, operante nella piana di Gioia Tauro. Individuato un cartello di oltre 60 società che, attraverso la presentazione di offerte precedentemente concordate, è stato in grado di determinare l’aggiudicazione di appalti pubblici per oltre 90 milioni di euro. Eseguiti anche 38 sequestri preventivi per un valore complessivo di circa 200 milioni di euro. Accertati anche rapporti di connivenza con il sodalizio criminale da parte di un dirigente comunale ed episodi di corruzione di un ingegnere dell’Anas, che avrebbe ceduto documenti riservati alla cosca, ripagato con soggiorni gratuiti a Taormina e a Firenze e con il regalo di orologi Rolex. E si è scoperto che era la stessa cosca che compilava le relazioni tecniche, che poi erano firmate dall’ingegnere. Individuate una serie di ditte compiacenti, con sede in Calabria, Lazio, Sicilia, Campania e Toscana, a cui venivano fatte presentare le offerte secondo importi che avrebbero automaticamente garantito l’aggiudicazione degli appalti ad una di esse. L’operato illecito, inoltre, ha interessato anche la fase più propriamente esecutiva delle opere in quanto, in alcune gare, sono state apportate varianti non autorizzate al progetto ed è stato riscontrato l’utilizzo di materiale scadente o di qualità diversa rispetto a quella prevista nel capitolato di appalto.

Potrebbero interessarti anche...