Rosarno: ‘ndrangheta, moglie boss lasciava domiciliari per l’estetista

Durante i permessi che le venivano concessi per andare dai medici per le cure dei figli, frequentava invece studi di estetisti ed esercizi commerciali. E’ l’accusa con la quale i carabinieri hanno arrestato, a Rosarno, e condotto in carcere Ilenia Bellocco, 25 anni, che era finora ai domiciliari. Ilenia Bellocco, inoltre, secondo quanto riferito dai carabinieri, riceveva e frequentava persone che non rientravano nel suo ristretto nucleo familiare e che appartenevano, comunque, alla ‘ndrangheta. La Bellocco è accusata adesso di evasione. E’ la moglie di Giuseppe Pesce, 34 anni, presunto esponente di spicco dell’omonima cosca della ‘ndrangheta, ed era stata arrestata e posta ai domiciliari il 5 maggio del 2013 con l’accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso.

Potrebbero interessarti anche...